lunedì 7 agosto 2017

Giorni più freschi e bagnati, bello da venerdì a Ferragosto

LA STAMPA

Cuneo


Giorni meno caldi
In arrivo piogge
e rischio grandine
Fulvio Romano


I primi cinque giorni di agosto sono riusciti nell’impresa di superare anche i record del 2003. Sono stati, infatti, almeno tre su cinque i primati delle temperature massime conquistati quest’anno nel finale della scorsa settimana. Record storici, ma nelle notti d’inizio agosto di 14 anni fa si era boccheggiato anche di più. 
Da ieri il clima del Nord Ovest cambia registro, per una settimana almeno e forse più. L’anticiclone africano è stato indebolito ieri dal sopraggiungere di una prima offensiva atlantica che ne ha scalfito il dominio. I temporali specie a Nord e a Sud della regione hanno fatto precipitare le temperature, riportandole quasi ovunque sugli standard abituali del periodo. Se finora agosto ci aveva fatto ribollire con temperature medie di sei gradi in più rispetto alla norma, tra oggi e giovedì, grazie alle ripetute ondate occidentali, il calo sarà costante nelle minime e nelle massime. 
Poi da venerdì a domenica, con la ripresa dell’alta pressione, ma questa volta più azzorriana e quindi secca e temperata, i cieli sereni e le temperie gradevoli ci riporteranno - fino a Ferragosto - alla migliore immagine dell’estate, calda ma non afosa.
Da qui a venerdì, invece, nuvole da Est oggi, rovesci in prevalenza alpini domani sera e, tra mercoledì e giovedì, temporali con piogge e pericolo di grandine.

romano.fulvio@libero.it